Carrello

 x 

Carrello vuoto

polo nordPadre Giuseppe Gianfranceschi (1875-1934), gesuita, Presidente della Pontificia Accademie delle Scienze, Rettore della Pontificia Università Gregoriana, primo Direttore della Radio Vaticana fu anche un eminente scienziato. Proprio grazie alle sue alte competenze scientifiche fu scelto da Papa Pio XI per unirsi alla spedizione polare del Dirigibile “Italia” guidata dal generale Umberto Nobile nel 1928. Quella spedizione ebbe un tragico destino: il dirigibile schiantato sui ghiacci, i superstiti accampati nella “Tenda Rossa”, il marconista Biagi con l’Ondina 33, il recupero col rompighiaccio russo “Krassin”. Padre Gianfranceschi non mise mai piede nella navicella del dirigibile ma rimase sulla nave appoggio “Città di Milano”, nella base operativa avanzata alla Baia del Re nelle Isole Svalbard. In quei quattro tragici mesi, da aprile a luglio, Padre Gianfranceschi tenne un diario che costituisce un’intensa testimonianza di quei tragici giorni. Un semplice quaderno scolastico a quadretti con copertina nera, come si usava in quei tempi, conservato presso l’Archivio Storico della Pontificia Università Gregoriana insieme a molto altro materiale appartenuto al gesuita scienziato. 130 pagine manoscritte che Giuseppe Biagi jr. (nipote omonimo del marconista della “Tenda Rossa”) e Francesco Luigi Clemente hanno diligentemente provveduto a trascrivere e pubblicare. Edito per i tipi di Sandit, “Diario verso il Polo Nord” registra puntualmente azioni e episodi finora sconosciuti alle numerose pubblicazioni ufficiali apparse sulla spedizione Nobile. Un libro che getta una luce nuova su una vicenda non del tutto chiara nemmeno agli storici di professione. Il volume è arricchito da un buon numero di note a piè di pagina che facilitano la comprensione della trascrizione, da molte foto d’epoca e da un ottimo indice tematico. Una lettura appassionante per chiunque. Maggiori informazioni su https://www.sanditlibri.it

Edizioni C&C - via Naviglio, 37/2 48018 Faenza (RA) Tel 0546 22112 Fax: 0546 662046 - P.IVA 01446370395 - Privacy e Cookie policy - sito web: Logo Progetto Aroma